COME DIVENTARE COMMERCIALISTA



di AB Centro Studi e Formazione - 27 Maggio 2020


Sei alla ricerca di informazioni su come diventare Commercialista?

In questa guida ti spieghiamo come si diventa Commercialista, analizzando il percorso di studi e le competenze necessarie per intraprendere questa professione.
Dopo la laurea in Economia, la professione di Commercialista è sicuramente una delle più ambite dai giovani studenti.

Chi è il Commercialista, cosa fa e cosa studia
Il Commercialista è un professionista che svolge un’attività di consulenza in ambito commerciale, economico e tributario e gestisce una serie di attività come:
  • La tenuta della contabilità;
  • La predisposizione del bilancio di esercizio e della dichiarazione dei redditi;
  • La redazione dei libri contabili e del libro unico del lavoro (LUL);
  • Lo svolgimento di perizie tecniche, ispezioni e revisioni amministrative
Per svolgere questi compiti, il Commercialista deve possedere competenze in ambito commerciale, fiscale, societario, tributario, contabile.
Una preparazione, quindi, trasversale che può essere raggiunta se, dopo una Laurea triennale, si consegue una Laurea Magistrale in Economia nelle classi LM-56, LM-77, 64/S e 84/S.
Non è quindi possibile intraprendere la professione senza un titolo di laurea di durata quinquennale.
Oltre alla laurea, gli step successivi per diventare Commercialista sono il praticantato e l’esame di Stato necessari per l’iscrizione all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Praticantato da Commercialista
Dopo il conseguimento di una magistrale presso una Facoltà di economia, il futuro Dottore Commercialista dovrà effettuare un periodo di praticantato (anche detto tirocinio). Per poterlo iniziare è necessario recarsi ad una sede dell’Ordine ed iscriversi al registro dei tirocinanti, che è così suddiviso:
  • Sezione A: “Tirocinanti Dottori Commercialisti”, per coloro con la laurea specialistica o magistrale
  • Sezione B: “Tirocinanti Esperti Contabili”, per coloro con la laurea triennale
Di fatto il tirocinio prosegue poi presso lo studio di un dottore commercialista o esperto contabile iscritto all’albo da almeno 5 anni. Coloro che vogliono diventare commercialista potranno espletare il praticantato in 18 mesi (invece chi vorrà dedicarsi al mestiere di esperto contabile dovrà raddoppiarne la durata).

L’Esame di Stato
Come abbiamo accennato, per diventare Commercialista occorre superare un esame di Stato per l’iscrizione all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili.
Secondo la normativa, hanno accesso all’esame coloro in possesso dei seguenti titoli:
  • Nuovi ordinamenti: laurea nelle classi LM-56, LM-77 (D.M. 270), 64/S, 84/S (D.M. 509/99) e di un tirocinio commercialista della durata di 18 mesi purché un anno sia svolto dopo il conseguimento della laurea specialistica o magistrale;
  • Vecchi ordinamenti: diploma di laurea rilasciato dalle facoltà di Economia, secondo gli ordinamenti didattici previgenti al DM 509/99 e di un tirocinio post-lauream non inferiore a 18 mesi. Diploma di laurea in Scienze Politiche e Giurisprudenza e di un tirocinio post-lauream della durata di tre anni purché iniziato entro il 31/12/2007.
Quindi, per diventare commercialista non è sufficiente la triennale: si accede all’esame di Stato solo se si è in possesso di un titolo magistrale.
L’esame è composto da tre prove scritte ed una prova orale. Sono esonerati dalla prima prova scritta:
  • Coloro i quali provengono dalla Sezione B dell’albo (esperti contabili);
  • Coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’esito di uno dei corsi di laurea realizzati sulla base della convenzione di cui all’articolo 43 del D. Lgs. 28 giugno 2005, n. 139.
Tornando alle prove oggetto d’esame, le tre prove scritte consistono in:
  • Una prima prova, dove verranno trattate materie come ragioneria generale e applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale, tecnica bancaria, tecnica professionale, finanza aziendale;
  • Una seconda prova, dove verranno trattate materie come diritto privato, diritto commerciale, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale, diritto processuale civile;
  • Una prova pratica, costituita da un’esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta ovvero dalla redazione di atti relativi al contenzioso tributario.
La prova orale è un ulteriore strumento di accertamento delle conoscenze teorico-pratiche del candidato. Durante il colloquio, verranno rivolte al candidato anche domande di informatica, sistemi informativi, economia politica, matematica e statistica, legislazione e deontologia professionale.

Commercialista VS esperto contabile
Come abbiamo scritto, l’Ordine a cui si iscrivono i commercialisti fa riferimento anche ad un’altra categoria di professionisti: gli esperti contabili.
Se ti stai chiedendo chi è l’esperto contabile e cosa fa, ti diciamo subito che, pur essendo regolamentati dallo stesso Albo, ci sono differenze tra questa professione e quella del commercialista.
Il Dottore Commercialista è specializzato in materia fiscale, tributaria e giudica, al fine di garantire una corretta gestione patrimoniale. Può avere funzioni amministrative e possono essergli attribuite cariche specifiche di sindaco e revisore del bilancio. Può inoltre offrire consulenze tecniche societarie, giuridiche e contrattuali.
L’Esperto Contabile tiene la contabilità ed esercita consulenza fiscale per persone fisiche e giuridiche. Può valutare e controllare la redazione del bilancio e la corretta tenuta della contabilità, nonchè occuparsi della tassazione e della redazione dei documenti di fine esercizio.
L’esame per diventare esperto contabile può essere sostenuto anche da chi è in possesso di un titolo di studi triennale, mentre per il Commercialista è necessaria una laurea magistrale. Anche nel caso dell’esperto contabile, però, è richiesto un periodo di tirocinio presso un ragioniere perito commerciale/esperto contabile.

L’iscrizione all’Ordine Nazionale dei Commercialisti
Dopo la laurea magistrale, il tirocinio ed il superamento dell’esame, si è arrivati al gran momento: l’iscrizione all’Albo dell’Ordine Nazionale dei Commercialisti. Anche questa fase si suddivide in più passaggi, il primo dei quali consiste nel presentare la domanda d’iscrizione presso la Segreteria dell’Ordine del Comune in cui si ha la residenza o il domicilio professionale.
Oltre alla domanda, chi è intenzionato a diventare Commercialista dovrà allegare l’attestazione del versamento inerente al contributo di iscrizione più vari documenti. Conclusa l’operazione, risulterà iscritto a tutti gli effetti alla sezione A dell’Albo.
Questo comporta degli obblighi precisi, regolati dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti: ad esempio coloro che esercitano tale professione sono tenuti a rispettare il segreto professionale. Inoltre è necessaria l’apertura della partita Iva nonché l’iscrizione presso la cassa di previdenza.
In ultimo ricordiamo a chi si interroga su come diventare Commercialista che si tratta di una professione soggetta a frequenti cambiamenti: di fatto ogni anno si terranno dei corsi di aggiornamento appositi che il commercialista dovrà seguire obbligatoriamente, in modo da poter svolgere il suo lavoro il meglio possibile.

I Percorsi di studio
E’ sicuramente possibile studiare Economia Online tramite una piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24, pur usufruendo al tempo stesso del contatto umano grazie al supporto partecipe di docenti e tutor.
Senza contare che gli Atenei Telematici prevedono comunque la possibilità di effettuare tirocini e stage.

Ma quali sono esattamente i Corsi di Laurea online che permettono di diventare Commercialista?
Eccoli qui di seguito:
  • Laurea Online in Scienze dell’Economia (eCampus)
  • Laurea Online in Scienze Economiche (Pegaso)
  • Laurea Online in Gestione d’impresa e Tecnologie Digitali (UniNettuno)
  • Laurea Online in Gestione e Professioni d’Impresa (UniCusano)
  • Laurea Online in Management e Consulenza Aziendale (San Raffaele)
  • Laurea Online in Economia, Management, Innovazione (UniTelma)
  • Laurea Online in Management (Mercatorum)
  • Laurea Online in Economia e Management d’Impresa (UniFortunato)
  • Laurea Online in Mercati Globali e Innovazione Digitale (UniCusano)



Per ulteriori informazioni CONTATTACI al Numero Verde 800.91.06.39 oppure invia una email a corsi@abformazione.it oppure compila il Modulo presente in questa pagina.




Segui anche la nostra pagina Facebook per restare aggiornato sulle nostre offerte formative.


line

  • Scrivici da qui

  • Il tuo nome e i tuoi recapiti

  • Un numero telefonico per ricontattarti

  • la città dove risiedi



Contatti

T.: 800.91-06-39
M./Whatsapp: 338.23.69.453
F.: 081.011.22.75
E.: info@abformazione.it - corsi@abformazione.it

80142 Napoli, Via Benedetto Brin 63

Dal Lunedi al Venerdi dalle ore 10.00 alle ore 18.00



Copyright © 2020 Anthea Formazione. Sito realizzato da @elle
AB Formazione


AB Formazione