CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE IN OPERATORE SOCIO-SANITARIO CON FORMAZIONE COMPLEMENTARE
Attestato riconosciuto dalla Regione Campania e dalla Comunità Europea


  • Profilo professionale
    L’Operatore Socio Sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria, più noto come OSS Specializzato o Terza S, nasce come figura intermedia tra il personale ostetrico ed infermieristico e l’OSS “di base” andando a colmare la continua e crescente esigenza di assistenza sanitaria in strutture sanitarie e socio-sanitarie sia pubbliche sia private. Infatti rispetto all’OSS “di base” l’Operatore Socio Sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria svolge mansioni dal maggior grado di responsabilità su specifica pianificazione infermieristica, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione

  • Sbocchi lavorativi
    L’Operatore Socio Sanitario trova collocazione prevalentemente in strutture sanitarie pubbliche o private come:
    • Reparti Ospedalieri
    • Reparti di Ostetricia
    • Pronto Soccorso
    • Cliniche private
    • Sale Operatorie (nella fase pre e post operatoria)
    • Laboratori diagnostici
    • Centri di riabilitazione psico-fisica
    • Centri Termali
    • Aziende specializzate nel trasporto del materiale biologico
    • Comunità alloggio per disabili
    • Cooperative sociali
    • Assistenza domiciliare
    • Istituti per lungodegenti
    • Centri diurni
    • Associazioni di volontariato

  • La durata del corso
    Il corso ha la durata di 400 ore

  • I requisiti di accesso
    Possono partecipare al corso OSSS (Operatore Socio Sanitario con formazione complementare) coloro che sono già in possesso della qualifica di Operatore Socio Sanitario

  • Materie del corso
    Tecniche di raccolta e trasporto di materiale biologico per indagini diagnostiche; tecniche per la pulizia, disinfezione, e sterilizzazione dei dispositivi medici e delle attrezzature sanitarie; raccolta e stoccaggio dei rifiuti differenziati; somministrazione della terapia, prescritta dal personale autorizzato, per via naturale, intramuscolare, sottocutanea; tecniche per l’effettuazione dei bagni terapeutici; rilevazione dei parametri vitali; tecniche per la medicazione ed il bendaggio; tecniche per l’applicazione dei clisteri; tecniche per la mobilizzazione dei pazienti, la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco; igiene della persona; dietologia; osservazione delle fleboclisi

  • L’Attestato
    Al termine del corso, previo superamento dell’esame finale, è rilasciato l’Attestato di Qualifica Professionale di Operatore Socio Sanitario riconosciuto dalla Regione Campania e valido su tutto il territorio nazionale ed in tutta la Comunità Europea ai sensi della legge 845/78 art. 14