Psicologia del lavoro



di AB Centro Studi e Formazione - 16 Settembre 2019


Lo Psicologo del lavoro è lo specialista che svolge una serie di funzioni connesse all’acquisizione, alla gestione ed allo sviluppo delle risorse umane.
Lo Psicologo del lavoro, inserito nell’area gestione e sviluppo delle risorse umane, svolge i seguenti compiti:
  • elabora i profili del personale da assumere, si occupa sia della selezione dei candidati attraverso colloqui e/o somministrazione di test, sia dell’individuazione delle loro caratteristiche sociali, cognitive, motivazionali e attitudinali;
  • valuta il potenziale sia del personale da assumere che del personale già occupato, utilizzando appropriati metodi e opportune tecniche (ad esempio: interviste, gruppo di ascolto assessment center), stilando in modo analitico i profili delle persone valutate;
  • analizza la congruenza tra le competenze identificate, attraverso la valutazione del potenziale, e quelle richieste dalle posizioni o dai ruoli da ricoprire, sia nell’immediato che in futuro, disegnando le progressioni di carriera, proponendo e mettendo a punto interventi di formazione;
  • svolge attività di career counseling, ossia di consulenza individuale per la carriera, sia per le persone in cerca di occupazione, che per quelle già occupate che intendono modificare la loro collocazione professionale.
Competenze
Deve possedere una buona conoscenza generale del funzionamento delle imprese e delle finalità che una funzione del personale modernamente concepita persegue al suo interno.
Le conoscenze specifiche e le competenze tecnico/professionali comprendono le teorie, i metodi, le tecniche e gli strumenti connessi alla selezione, alla valutazione ed allo sviluppo del personale.
Competenze di comunicazione efficace, ascolto attivo, empatia e positività, sono caratteristiche molto importanti. La capacità d’uso a livello utente delle tecnologie informatiche e telematiche e la conoscenza di almeno una lingua straniera sono requisiti richiesti.

Formazione. Il Corso di Laurea in Psicologia del Lavoro
La laurea in Psicologia del Lavoro rientra nel ramo delle lauree magistrali in Psicologia, classe LM-51, e completa il classico corso di psicologia che viene svolto dallo studente nei tre anni precedenti, ovvero il laureato potrà scegliere questa specializzazione dopo aver conseguito il titolo di studio in psicologia base.
Questo corso ha degli argomenti in comune con la psicologia base, dato che permette al corsista di capire le tecniche di analisi della psiche che però verranno applicate nell’ambito lavorativo. Il corso si basa quindi sulle analisi tecniche nel mondo del lavoro, che viene affrontato in modo generale ma che consente ai professionisti di poter effettivamente effettuare delle situazioni differenti e scegliere la soluzione migliore che potrà essere in grado di aiutare quel lavoratore o settore.

Questo corso potrà essere frequentato da tutti coloro i quali hanno affrontato un percorso di studi triennale in Psicologia (classe L-24), in quanto sono necessarie tutte le diverse conoscenze della materia e soprattutto avere delle capacità di analisi e comprensione delle diverse dinamiche che riguardano appunto la psiche in generale.
Inoltre occorre sottolineare come l’accesso è permesso anche a coloro i quali hanno conseguito dei titoli di studio all’estero o che comunque hanno conseguito almeno 9 crediti in percorsi di studio SSD M-PSI/01 fino a quello SSD M-PSI/08. Solo in questo modo sarà quindi possibile avere l’occasione di prendere parte al percorso di studi che permette effettivamente di rivestire diversi ruoli lavorativi.

Quali sono gli argomenti del corso di psicologia del lavoro
Il Corso di Laurea in Psicologia del Lavoro si basa su diversi tipi di argomenti che permettono appunto di avere tutte le diverse conoscenze che dovranno essere applicati nell’ambito lavorativo. Le conoscenze che si otterranno saranno di livello avanzato, ovvero queste si focalizzeranno sulla capacità di analizzare con occhio critico e preciso il contesto nel quale si deve operare e allo stesso tempo sarà anche possibile riuscire a formare un’etica professionale idonea, in grado di rendere questa professione meno complessa, seppur necessariamente svolta con la massima professionalità. La conoscenza delle dinamiche dell’ambito lavorativo saranno quindi degli argomenti che verranno conosciuti dal laureato al termine del percorso formativo.

Psicologia del Lavoro: Corsi di Laurea Online
Tra le Università Telematiche riconosciute dal MIUR, due sono in Italia le Università che permettono di seguire questo particolare percorso formativo, ovvero l’Università Telematica Unicusano e l’Università Telematica Mercatorum. Queste due strutture formative propongono ai corsisti dei corsi a distanza che potranno essere seguiti tramite una piattaforma e-Learning, offrendo la possibilità di studiare da casa, senza l’obbligo di frequenza. L’esame viene invece svolto presso la sede dell’Università e il titolo di studio finale conseguito è riconosciuto a tutti gli effetti dal MIUR e consente allo psicologo del lavoro di poter ricoprire questo ruolo lavorativo dopo il percorso di mille ore di tirocinio e l’iscrizione all’albo degli psicologi.
  • Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (Unicusano)
  • Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (Mercatorum)
Se hai bisogno di informazioni, hai dei dubbi sui vari percorsi o vuoi scoprire i nostri vantaggi, non esitare a contattarci. Scrivici una email. Il nostro indirizzo è corsi@abformazione.it
Ti risponderemo in maniera del tutto gratuita nel più breve tempo possibile e ti forniremo tutto l’aiuto necessario, consigliandoti il percorso formativo e l’università più vicine alle tue esigenze.

Psicologia del lavoro ed Esame di Stato
Una volta terminato il Corso di Laurea Magistrale in Psicologia del Lavoro, il percorso termina con il classico esame di Stato che si suddivide in due prove, ovvero quella scritta e quella orale. Durante quella scritta il test sarà composto da una serie di domande che si focalizzano sulle diverse tematiche che riguardano appunto il mondo del lavoro: queste saranno a risposta multipla, ma è possibile trovare anche svariati quesiti a risposta aperta che andranno a caratterizzare la domanda. La prova orale, invece, si focalizza principalmente sulla capacità di analisi dello psicologo del lavoro e nella risoluzione delle diverse problematiche che si possono venire a realizzare nel momento in cui un dipendente oppure un lavoratore si trova in difficoltà. Pertanto il corsista dovrà dimostrare di avere tutte quelle conoscenze che riguardano appunto la professione che deve essere rivestita da parte del laureato.

Psicologia del lavoro e sbocchi lavorativi
Questo tipo di corso permette allo psicologo del lavoro di rivestire diverse tipologie di ruoli all’interno di un’impresa come responsabile delle risorse umane. In questo caso avrà il compito di conoscere i potenziali candidati che vogliono entrare a far parte dell’organico aziendale ed allo stesso tempo avrà anche il compito di gestire, nel migliore dei modi, tutte le diverse risorse umane, facendo in modo che queste possano essere in grado di esprimersi al meglio delle loro potenzialità e soprattutto potranno quindi essere maggiormente produttive ed incisive in quel determinato settore dove la risorsa operativa deve operare. Anche la gestione dei rapporti aziendali e la risoluzione di determinate problematiche che si possono venire a creare tra colleghi nell’ambito lavorativo possono essere le mansioni che questo tipo di professionista deve assumere.

VUOI AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI PER INIZIARE A STUDIARE ONLINE?

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA
Se vuoi ricevere supporto nella scelta del Percorso Formativo, contattaci: ti forniremo una consulenza gratuita per aiutarti a compiere una scelta consapevole e mirata.

CONTATTACI al Numero Verde 800.91.06.39 oppure invia una email a corsi@abformazione.it oppure compila il Modulo presente in questa pagina.




Segui anche la nostra pagina Facebook per restare aggiornato sulle nostre offerte formative.


line

  • Scrivici da qui

  • Il tuo nome e i tuoi recapiti

  • Un numero telefonico per ricontattarti

  • la città dove risiedi



Contatti

T.: 800.91-06-39
M./Whatsapp: 338.23.69.453
F.: 081.011.22.75
E.: info@abformazione.it - corsi@abformazione.it

80142 Napoli, Via Benedetto Brin 63

Dal Lunedi al Venerdi dalle ore 10.00 alle ore 18.00





Copyright © 2017 Anthea Formazione. Sito realizzato da @elle
AB Formazione


AB Formazione